REVISIONE E IL SISTEMA DI CONTROLLO INTERNO

REVISIONE:

La redazione del bilancio d’esercizio richiede scelte tecnico contabili a volta anche molto complesse, ma che in ogni caso vanno attuate nel rispetto delle norme, di quanto previsto dai principi contabili nazionali e/o internazionali ed in conformità a quanto disciplinato dal codice civile.

L’imprenditore accorto sa bene, però, che la corretta rappresentazione contabile dei fatti di gestione non può e non deve essere considerata soltanto sotto l’aspetto dell’assolvimento di un obbligo di legge. Infatti solo un bilancio d’esercizio ben strutturato risulta utile per individuare elementi che diano conto del reale stato di salute dell’azienda. È facile intuire come la figura di un Revisore Legale esperto e preparato risulti indispensabile per conseguire l’obiettivo di una stesura del bilancio che dia una puntuale raffigurazione dello “status” dell’impresa. Solo un processo di revisione del sistema contabile basato su valide procedure di controllo regolamentate dai principi internazionali di revisione, minimizzando i rischi di errore, può essere garanzia, sia per il Revisore Legale che per l’azienda, di un corretto e veritiero giudizio sul bilancio.

Dal 2019 a questa parte il ruolo del revisore ha assunto un rilievo ancora maggiore, a seguito dei nuovi limiti posti per la sua nomina nelle S.r.l. e al fatto che la normativa sulla crisi d’impresa lo pone al centro del processo di valutazione del bilancio e del rischio di default.

IL SISTEMA DI CONTROLLO INTERNO:

Il sistema di controllo interno è l’insieme di strumenti, strutture organizzative, norme e regole aziendali volte a consentire una conduzione dell’impresa sana, corretta e coerente con gli obiettivi aziendali definiti dal Consiglio di Amministrazione, attraverso un adeguato processo di identificazione, misurazione, gestione e monitoraggio dei principali rischi, così come attraverso la strutturazione di adeguati flussi informativi volti a garantire la circolazione delle informazioni.

Un sistema di controllo interno ben strutturato può fornire la ragionevole garanzia circa il perseguimento degli obiettivi aziendali in relazione ai seguenti aspetti: – conformità a leggi, normative e contratti; – affidabilità e integrità del bilancio e delle informazioni; – salvaguardia del patrimonio; – efficacia ed efficienza delle operazioni e degli atti di gestione.

Solo un professionista esperto e preparato può assicurare l’implementazione di un sistema di controllo interno efficace e costruito “nell’impresa” e non “sull’impresa”.